Abbigliamento per il trekking invernale: 3 principi

Abbigliamento trekking invernale

Il trekking invernale è affascinante, ma va affrontato con l’abbigliamento adatto.

Se infatti da un lato ci offre panorami, silenzi ed emozioni meravigliosi, dall’altro può sottoporci a condizioni termiche e atmosferiche tutt’altro che facili. Ho pensato quindi di dedicare un po’ di attenzione all’abbigliamento per il trekking invernale. Comincerò con alcuni principi generali.

1. L’abbigliamento da trekking invernale per l’isolamento

Uno degli scopi fondamentale dell’abbigliamento da trekking invernale è impedire al freddo di entrare e al caldo di uscire. Il nostro corpo, infatti, produce calore: i diversi strati di abbigliamento servono per mantenere l’aria calda a contatto con il corpo ed evitarne la dispersione. Lo strato più esterno, d’altro canto, ha il compito di impedire al vento di entrare e farci percepire ancora di più le temperature rigide.

2. L’abbigliamento da trekking invernale: gli strati

Il principio degli strati vale sempre, anche per l’abbigliamento da trekking invernale. Il loro scopo è dosare l’isolamento in funzione della temperatura esterna e dell’attività che stiamo svolgendo: se siamo fermi, dovremo coprirci di più; se siamo in movimento, genereremo più calore e quindi avremo bisogno di coprirci di meno. Non dobbiamo avere paura di aggiungere o togliere indumenti di continuo: è fondamentale che non soffriamo mai né il freddo né il caldo, con il sudore che ne consegue.

3. Asciutti e puliti!

Parlavo di sudore, e non a caso. Far evaporare l’acqua richiede calore, quindi consuma quello che servirebbe a noi: paradossalmente essere bagnati, anche di sudore, facilita il congelamento!
Ecco perché l’abbigliamento da trekking invernale deve proteggerci sia dall’acqua esterna, con uno strato impermeabile, sia dal sudore che potrebbe formarsi sulla pelle: non soltanto deve permetterci di dosare il calore, tramite gli strati o le aperture presenti nell’abbigliamento tecnico, ma deve anche essere traspirante per non lasciare l’umidità a contatto con la pelle.

Ok – mi direte voi – ma, in concreto, cosa devo indossare come abbigliamento da trekking invernale? Ne parliamo prestissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *